Il conto corrente è uno strumento bancario disciplinato anche dal nostro Codice Civile che permette a privati ed aziende di poter disporre di un servizio utile per canalizzare incassi e pagamenti, e utilizzare diffusamente la cosiddetta moneta elettronica.
Il conto corrente è lo strumento di canalizzazione dello stipendio, della pensione, degli addebiti delle bollette domestiche, degli affitti, e così via, e divenendo la base per poter avere accesso a strumenti necessari come la carta bancomat, la carta di credito, i carnet degli assegni.

conto-corrente-home

Conti deposito

Il conto deposito si distingue dal classico conto corrente in quanto la sua finalità è quella di garantire elevati rendimenti sul capitale depositato.

Conti correnti

Il conto corrente o conto dispositivo è uno strumento finanziario finalizzato alla gestione del denaro per versamenti, prelievi di contante, bonifici, accredito di stipendio, domiciliazione di utenze.

Carte ricaricabili

Le carte ricaricabili, conosciute anche come "carte prepagate" o "carte di credito ricaricabili", possono essere utilizzate dal titolare per compiere tutte le principali operazioni bancarie.

Carte di credito

Le carte di credito, dette anche “moneta elettronica”, sono degli strumenti di pagamento che abilitano il titolare a effettuare acquisti presso qualsiasi esercizio aderente al circuito della carta.

News in rilievo

Che cos’è lo scoperto di conto corrente

Lo scoperto del conto corrente è una particolare forma di finanziamento che viene concessa dalle banche alle persone fisiche o giuridiche, per sopperire a momentanee mancanze di liquidità. In questo modo, il cliente ha la possibilità, anche quando manca di … Continua

Glossario

Il glossario fornisce una chiara spiegazione dei termini più usati nel settore bancario e nello specifico in quello dei conti correnti.