Moneyfarm: Opinioni, caratteristiche e rendimento

Il mercato finanziario è un mondo affascinante ma pericoloso. Molte persone cercano un modo sicuro per investire il proprio denaro, nella speranza di poter ricavarci qualche guadagno. Nel mondo degli investimenti in realtà non c’è niente di sicuro, poiché oscillazioni e fluttuazioni di mercato sono sempre dietro l’angolo. Il trading online, una “costola” della borsa on line, ne è un esempio lampante. Esistono però dei servizi finanziari che permettono di investire online con rischi minimi e, in buona parte, calcolabili. Uno di questi è Moneyfarm, giudicato per tre anni consecutivi il miglior servizio di consulenza finanziaria in Italia. Scopriamo come investire oggi con Money Farm, analizzando gli aspetti più importanti.

Raccolta delle opinioni su Moneyfarm?

Prima di tutto bisogna capire cos’è Moneyfarm e che cosa offre. Moneyfarm è una società di consulenza e di intermediazione finanziaria. Offre servizi finanziari online fornendo consulenze personalizzate in base alle esigenze dei clienti.

L’investitore deve innanzitutto compilare un questionario, per delineare il suo profilo di rischio. Successivamente la proposta consiste in un portafoglio contenente una decina di ETF (Exchange Traded Funds). Si tratta di particolari tipologie di fondo, quotate in borsa, che replicano passivamente un indice finanziario. In questo modo è possibile impostare la diversificazione dell’investimento, il basso costo e la liquidità. A questo punto entrano in gioco gli esperti di Moneyfarm, che scandagliano il mercato e controllano l’andamento del portafoglio. Dopo un’attenta analisi, suggeriscono i cambiamenti da apportare per massimizzare il profitto ed incrementare i guadagni, mettendo al sicuro il capitale dell’investitore.

Ovviamente, mentre il consulente finanziario ha la facoltà di proporre dei ribilanciamenti, spetta all’investitore decidere se applicarli oppure no. L’accettazione del ribilanciamento è estremamente facile, basta un semplice clic seguito dall’inserimento di un codice di conferma inviato tramite SMS.

I vantaggi di Moneyfarm

Sul web sono presenti su Moneyfarm opinioni che ne esaltano i vantaggi. Uno dei motivi principali è legato al fatto che, rispetto ad altri servizi complessi e difficili da capire, Moneyfarm rende automatici molti processi. Anche chi non ha grande familiarità con gli investimenti online può approcciarsi a questo mondo in maniera intuitiva.

Un vantaggio assolutamente non trascurabile è la collocazione automatica successiva al questionario. Dopo aver risposto alle domande, l’investitore viene inserito in un fondo o in un gruppo di fondi in linea con le sue attitudini specifiche. La gestione dei fondi è estremamente chiara e trasparente. Gli ETF sono tra gli strumenti più controllati del mercato finanziario italiano, quindi gli esiti sono abbastanza pronosticabili. All’investitore non vengono richieste particolari abilità di trading o di broker. Si tratta di un investimento gestito, in quanto il collocamento del patrimonio e del capitale viene gestito da esperti del settore. L’investitore ha solo il compito di controllarne l’andamento.

investire con moneyfarm

Come lavora Moneyfarm? Esistono su Moneyfarm recensioni molto positive, poiché gli investimenti vengono studiati a tavolino in base alle esigenze del singolo cliente. L’investitore, dopo aver compilato il questionario, viene inserito in un fondo o in un gruppo di fondi in linea con le sue aspettative. In alternativa, può anche decidere di affidarsi ad un altro portafoglio. Gli esperti forniscono analisi gratuite degli investimenti, con la possibilità di effettuare dei ribilanciamenti.

Cosa significa consulenza finanziaria indipendente?

L’analisi degli investimenti è uno step fondamentale per Moneyfarm. L’investitore può fare affidamento sulla consulenza finanziaria indipendente. Cosa significa? Che, grazie alla supervisione di esperti, Moneyfarm effettua una valutazione complessiva della composizione del portafoglio investimenti. La valutazione ristruttura e rende più efficiente la situazione globale di portafoglio, minimizzando i rischi e ottimizzando i rendimenti e la fiscalità. Il servizio completa il processo di profilazione, consentendo ai consulenti di scegliere il portafoglio Moneyfarm più in linea con l’attuale situazione globale di investimento.

Come puoi attivare Moneyfarm

Moneyfarm ha creato una serie di portafogli personalizzati e diversificati, in modo da soddisfare i diversi profili di investitore e relativi obiettivi. I portafogli si differenziano innanzitutto per livello di rischio/rendimento. Viene offerto un diverso mix di Asset Class, come obbligazioni, materie prime, azioni, ecc. che coprono diverse aree geografiche, valutarie e settoriali. Il livello di rischio/rendimento si diversifica anche in base al numero degli strumenti.

A seconda dell’ammontare dell’investimento, i portafogli contengono un massimo di 7 fondi per gli investimenti al di sotto dei 50.000 euro, o un massimo di 14 per investimenti superiori.

I portafogli sono costituiti dagli EFT, fondi comuni di investimento passivi quotati in Borsa. Rispetto ai Fondi Comuni tradizionali, gli EFT si fanno preferire poiché sono più trasparenti sulla composizione del fondo, garantendo una diversificazione maggiore e più oculata. Inoltre hanno delle basse commissioni di gestione, quindi riducono i costi di investimento. Infine sono più liquidi, ed essendo scambiati in borsa quotidianamente, sono più facili da vendere o da comprare.

money farm

Cosa significa attivare un piano di accumulo (PAC)?

Il piano di accumulo è un piano di investimento semplice e flessibile. Questo strumento prevede per Moneyfarm rendimenti finalizzati a massimizzare il proprio investimento. L’investitore può costruire il proprio capitale nel corso del tempo, con versamenti periodici e senza alcun obbligo. Il piano di accumulo, definito anche PAC, offre un elemento ulteriore di diversificazione. Gli investimenti sono maggiormente tutelati, limitando le conseguenze negative delle oscillazioni di mercato.

piani di accumulo di Moneyfarm si adattano alle esigenze di ogni investitore, che può decidere l’importo iniziale ed i contributi mensili successivi. Viene anche garantita la protezione dall’associazione tra la diversificazione del portafoglio e l’incremento del capitale scaglionato nel corso del tempo. L’investitore può estinguere in maniera totale o parziale, o addirittura sospendere, il piano senza costi di uscita. Il Pac non prevede limiti né un investimento iniziale minimo. Ad esempio, l’investitore può partire anche da euro, considerando però che per gli investimenti iniziali inferiori ai 3.000 euro è previsto un contributo mensile minimo di 100 euro.

Costi e commissioni di Moneyfarm

moneyfarm opinioniSicuramente i bassi costi incidono sulle numerose considerazioni su Moneyfarm. Le recensioni rintracciabili online e offline infatti sono molto positive. Basta considerare che aprire un conto Moneyfarm e depositare i soldi non comporta nessun costo, ed anche i successivi versamenti sono gratuiti. Tutte le transazioni consigliate vengono eseguite senza costi aggiuntivi. Le commissioni sono già incluse nell’abbonamento di Moneyfarm. Non esiste nessun vincolo, quindi l’investitore ha la libertà di prelevare i soldi o di cancellarsi dal servizio in qualsiasi momento senza costi di uscita. Restano da valutare i costi della consulenza, che variano in base all’investimento.

Come investire con Moneyfarm?

  •  Come diventare cliente o chiedere informazioni?

Per diventare cliente è necessario identificare il proprio profilo. Innanzitutto bisogna compilare il questionario online, definendo gli obiettivi dell’investimento e identificando il proprio profilo di rischio. In base al profilo ed agli obiettivi, viene composto un portafoglio diversificato su misura per ogni investitore. Se il piano sembra convincente, è possibile iniziare effettuando il primo investimento su Moneyfarm. Chi volesse simulare il proprio profilo di rischio, può utilizzare il simulatore presente sul sito ufficiale di Moneyfarm. Viene così fornito un quadro dettagliato sui rendimenti, sulle spese e sulla gestione.

  • C’è un investimento minimo? I criteri sono modificabili?

Come anticipato precedentemente, non è richiesto un investimento minimo; per aprire un conto Moneyfarm basta anche un euro. Per avviare un Pac è invece necessario un investimento minimo di 100 euro. Gli esperti di Moneyfarm suggeriscono i ribilanciamenti opportuni in base alle oscillazioni di mercato; i criteri, quindi, si possono modificare tranquillamente. Ogni investitore può scegliere liberamente un portafoglio diverso da quello suggerito da Moneyfarm (pur ricordando che si tratta di un’azione poco indicata soprattutto per chi ha poca dimestichezza nel settore).

  • Quanto si può guadagnare?

Non è facile stabilire quanto si può guadagnare. Naturalmente molto dipende dalla quantità di denaro investito. Un investimento consistente comporta maggiori possibilità di guadagno, ma anche rischi più alti. Per avere una panoramica generale sui possibili guadagni, la cosa migliore è collegarsi al sito. Una volta entrati bisogna cliccare su Pianifica il tuo percorso, così da simulare il guadagno previsto in base all’investimento.

  • Quando si può prelevare il capitale investito e quanto costa?

I risparmi possono essere disinvestiti in qualsiasi momento, senza pagare alcun costo né penale. L’investitore ha sempre il pieno controllo del suo denaro, potendo verificare in ogni momento come viene investito. L’ammontare investito può essere anche ridotto o aumentato in qualsiasi momento.

  • Quanto viene tassato il capitale?

Per chi investe da 0 a 14.999 euro, i costi di commissione sono l’1%. Se si investe un importo compreso tra 15.000 e 199.999 euro, i costi di gestione rappresentano lo 0,6% su base annua. Per chi supera i 200.000 euro e rientra nei 499.999, invece, le commissioni sono pari allo 0,4%. Infine, chi investe oltre 500.000 euro deve sostenere dei costi di servizio pari allo 0,30%. Le commissioni non comprendono l’IVA pari al 22% della fattura mensile.

moneyfarm investire

 

Domande finali

Concludiamo rispondendo ad alcune domande che qualcuno di voi ci ha posto.

>> Come contattare il proprio consulente?

Per contattare o chiedere informazioni al proprio consulente è sufficiente chiamare il numero verde, oppure contattarlo tramite email o chat nell’area privata.

>> Quanti portafogli si possono aprire?

L’investitore può aprire diversi portafogli, così da accantonare somme per i vari obiettivi.

>> Ci sono sconti per l’apertura di Moneyfarm?

I nuovi clienti ricevono un codice promozionale. L’investitore può girarlo ad amici o parenti. Se anche loro si iscrivono a Moneyfarm, l’investitore avrà uno sconto dello 0,2% sul costo del servizio per un anno. L’amico o il parente appena iscritto riceverà invece uno sconto dello 0,1% sul costo del servizio per un anno. Lo sconto è cumulabile, quindi più amici si iscrivono e meglio è.

>> Hai altre domande? Trova tutte le tue risposte qui.

Lascia la tua opinione