Cessione del Quinto IBL Banca: condizioni finanziamento, offerte e opinioni

ibl banca cessione del quinto

Tra i prodotti più interessanti che IBL Banca propone ai suoi clienti c’è sicuramente il finanziamento tramite la cessione del quinto dello stipendio. In questo articolo scopriremo insieme di cosa di tratta, quali sono le condizioni del finanziamento, chi può accedervi e in che modo, i vantaggi e gli svantaggi. Infine valuteremo le IBL banca opinioni per fornire una recensione completa ed esaustiva sui prestiti personali erogati da IBL Banca e sui servizi offerti.cessione del quinto ibl banca

Cessione del quinto IBL Banca: ecco tutto quello che devi sapere

La cessione del quinto dello stipendio non è altro che una tipologia di finanziamento di IBL Banca rivolta a dipendenti pubblici e privati oppure pensionati. Questo prodotto bancario permette dunque di ottenere un prestito a fronte del pagamento di una rata che corrisponde a un quinto dello stipendio o della pensione di colui che ne sottoscrive il contratto.
IBL Banca permette di accedere al prestito senza che il cliente fornisca motivazioni o garanzie specifiche sulla destinazione sull’utilizzo dell’importo richiesto. Si tratta di una forma di finanziamento estendibile fino a 10 anni che può essere accesa anche in caso di pignoramenti, protesti o perdita dell’impiego.

L’attivazione dell’offerta rata bassotta è semplice e immediata: è sufficiente infatti recarsi presso una filiale del gruppo IBL oppure compilare l’apposito form online. La rata bassotta permette di ottenere prestiti con tassi agevolati a vantaggio del cliente, con un TAN minimo che solitamente si attesta sul 4,5%-4,7. La soglia massima, invece, non è mai superiore al TAEG e questo permette una positiva valutazione circa la convenienza del prodotto finanziario.

cessione del quinto richiedi prestito

IBL Banca cessione del quinto: cos’è

  • è un prestito agevolato molto semplice nella sua struttura e nella sua formulazione finanziaria, a completa tutela delle parti contraenti. Il cliente ottiene l’erogazione della cifra pattuita con l’istituto di credito e, in cambio, otterrà una comoda rateizzazione della somma, trattenuta direttamente sulla sua busta paga o sulla sua pensione.
  • è un finanziamento rapido e intuitivo. Il richiedente può ottenere fino a 75 mila euro di prestito e deve essere rimborsato totalmente entro massimo 120 mesi dalla sua attivazione. Il richiedente non è obbligato a dichiarare le finalità di utilizzo del prestito; non è richiesta nessuna garanzia specifica.

La quota massima che il cliente può richiedere dipende da:

  • ammontare netto del suo stipendio
  • anzianità lavorativa che ha maturato nel contesto aziendale
  • andamento della stessa realtà imprenditoriale nella quale lavora

Se chi richiede il prestito tramite la cessione del quinto del suo stipendio è dipendente di una piccola realtà economica può egualmente ottenere il finanziamento. Previa opportuna indagine e verifica da parte di IBL Banca per valutare al meglio la solidità finanziaria dell’azienda.

Richiedere il prestito è molto semplice: è possibile farlo online oppure è sufficiente presentarsi presso una filiale IBL con un documento di identità in corso di validità, il codice fiscale, il CUD, le ultime 3 buste paga (o gli ultimi 3 cedolini della pensione) e il certificato di stipendio rilasciato dal datore di lavoro oppure il certificato di pensione rilasciato dal relativo ente.

Come viene erogato il finanziamento?

Il prestito IBL Banca cessione del quinto dello stipendo viene erogato al richiedente tramite assegno o bonifico bancario. La restituzione può essere dilazionata in rate, da un minimo di 24 mesi a un massimo di 120 mesi.

Chi può richiedere la cessione del quinto?

La cessionedelquinto di Banca IBL può essere richiesta da tutti i lavoratori che risiedono in Italia, dipendenti statali, pubblici e privati che abbiano un contratto di lavoro a tempo indeterminato o che dimostrino di beneficiare di regolare rata pensionistica. L’accesso al prestito non è escluso per i lavoratori con un contratto di lavoro a tempo determinato, purché la scadenza del finanziamento rientri all’interno della decorrenza contrattuale di assunzione.

Limiti al finanziamento IBL cessione del quinto

I limiti d’accesso alla cessione del quinto dello stipendio – oltre al fatto che il richiedente debba essere un lavoratore dipendente o pensionato, quindi non lavoratore autonomo – sono legati all’età del cliente che intende ottenere un prestito mediante la cessione della quinta parte del suo stipendio o della sua pensione. A tal proposito va detto che il lavoratore dipendente può richiederne l’accesso dal raggiungimento della maggiore età fino al raggiungimento del limite di età lavorativa massima prevista dalla legge.

Per i pensionati invece è possibile richiedere l’ottenimento del prestito fino al compimento di 82 anni e tre mesi.

richiedi preventivo rata bassotta

Rata bassotta tassi e condizioni

Il dipendente statale e pubblico al temine della quiescenza di legge può decidere se estinguere la quota ancora da rimborsare o spostarne il pagamento sulla sua pensione. Il prodotto ideale per i dipendenti statali e pubblici è la rata bassotta che garantisce fino a 75 mila euro di prestito per diverse finalità quali acquisto box, immobile, arredamento, viaggio o vacanza. Tra i vantaggi, va detto che IBL rata bassotta non ha bisogno di motivazioni specifiche per la sua attivazione ed è un prodotto di grande attrattività tra i finanziamenti online di IBL Banca.

Banca IBL, per legge, deve obbligatoriamente richiedere al contraente la stipula di una polizza assicurativa che permetta di coprire:

  • il rischio vita, ovvero il caso in cui il cliente venga a mancare e perciò non ci sia possibilità di onorare il finanziamento intrapreso
  • il rischio impiego, ovvero il caso in cui il contraente abbia terminato il rapporto lavorativo con l’azienda che permetteva alla banca erogatrice di ottenere la rata concordata e non abbia completato il rimborso del prestito elargito; in questo caso è preciso dovere ed interesse dell’ente erogatore richiedere come integrazione al rimborso della quota il versamento del trattamento di fine rapporto.

Per quanto riguarda i tassi rata bassotta, ecco alcuni esempi di finanziamento:

esempio finanziamento rata bassotta

Come valutare la convenienza del prestito

Per valutare la convenienza di un prestito cessione del quinto bisogna considerare le spese di istruttoria – ovvero i costi iniziali – gli oneri erariali e, soprattutto il Tasso Annuo Nominale (TAN) e il Tasso Annuo Effettivo Globale.

Il TAN è il tasso di interesse che viene applicato all’importo del prestito in erogazione. Esso rappresenta il valore percentuale di interesse che il cliente dovrà corrispondere a seguito della quota capitale richiesta ed ottenuta dal contraente.

Il TAEG è il valore percentuale che indica quanto verrà a costare complessivamente il finanziamento al contraente per l’utilizzo di quella determinata quota capitale di cui usufruirà. Ciò significa che la sua percentuale esprime la valorizzazione delle spese di istruttoria, commissioni bancarie, altri oneri finanziari ed assicurazioni.

IBL Banca cessione del quinto: i vantaggi

Poichè il prestito IBL tramite cessione del quinto dello stipendio non richiede garanzie specifiche nè la neccesità di dichiarare le motivazioni per cui si richiede il finanziamento, questo risulta essere davvero vantaggioso. I limiti alla sua erogazione sono pochi: maggiore età, contratto di lavoro a tempo indeterminato o determinato oppure pensione. Sono esclusi dal finanziamento rata bassotta solo i lavoratori autonomi.
Richiedi subito un preventivo online per il tuo finanziamento.

Con questo prodotto finanziario, IBL Banca garantisce ai suoi clienti:
  • possibilità di rateizzare la restituzione del prestito da 24 a 120 mesi
  • finanziamento diretto senza spese d’intermediazione
  • sicurezza totale grazia alla stipula obbligatoria della pollizza assicurativa
  • semplicità della procedura di richiesta di finanziamento (anche in presenza di altri prestiti esistenti) e tempi rapidi di erogazione
  • possibilità di rinnovo anticipato del prestito
  • possibilità di estinzione anticipata del prestito (con recupero degli interessi non maturati)

approfitta dell'offerta

Le nostre conclusioni su cessione del quinto IBL Banca

Vantaggi Prestiti Rata Bassotta

Il vantaggio principale di un prestito con cessione del quinto IBL è l’elevata possibilità di ottenere il la somma richiesta rispetto ad altre forme di finanziamento e la facilità nell’ottenerla. Questi aspetti rendono il prestito IBL ideale per cattivi pagagori e clienti protestati. 

Svantaggi finanziamento IBL

Tra gli svantaggi di questa tipologia di prestito offerta da IBL Banca troviamo la mancanza di un’offerta per i lavoratori autonomi o liberi professionisti. Altre opinioni e recensioni negative sono incentrate sull’impossibilità di ottenere somme superiori ad un quinto dello stipendio che delimita fortemente la quota capitale complessiva.

Infatti non sempre la cessione del quinto permette il raggiungimento della quota necessaria al richiedente per l’investimento programmato.

Opinioni IBL Banca cessione del quinto

Dalle recensioni sul web IBL Banca risulta una realtà solida e affidabile. In particolare, sul prodotto finanziario cessione del quinto, i tassi di Rata Bassotta sono buoni, soprattutto della singola rata. I clienti sottolineano la facilità nel richiedere il prestito e la rapidità dei tempi per la sua erogazione. Le condizioni contrattuali IBL non prevedono nè garanzie specifiche nè dichiarazioni di finalità di utilizzo. Questi aspetti rendono il finanziamento adatto anche ai cosìdetti cattivi pagatori o a coloro che hanno già in atto altri finanziamenti.

L’assistenza clienti è a disposizione sia con un numero verde 800.91.90.90 (attivo dal lunedì al venerdì 8.30 – 19.30) sia con mail all’indirizzo comunicazioni@iblbanca.it. Inoltre IBL Banca è attiva sui social media, in cui è possibile trovare informazioni, offerte e recensioni dei clienti su prodotti e servizi.

Informazioni utili su IBL Cessione del Quinto

Si può rinnovare la cessione del quinto?

I prestiti cessione del quinto sono rinnovabili purché siano trascorsi almeno due quinti della durata preventivamente concordata con l’istituto di credito. Ovvero un 40% complessivo del progetto di ammortamento. Ciò significa che se il cliente ha richiesto un prestito tramite la cessione della quinta parte del suo stipendio o della sua pensione avente lunghezza 120 mesi, potrà richiedere il rinnovo delle condizioni di finanziamento non prima che siano trascorsi 48 mesi.

Se il prestito prevede un rimborso ammortizzato su un periodo uguale o inferiore ai cinque anni, è possibile rinnovare il finanziamento anche prima che sia effettivamente passato il 40% del periodo, ma solo se il nuovo prestito che si va ad accendere ha durata massima, ovvero decennale.

Con il termine rinnovo si intende che il prestito precedentemente concordato si estingue nella sua totalità e si avvia una nuova pratica di cessione del quinto, con la possibilità di concordare un nuovo calcolo cessione del quinto con condizioni migliorative.

Estinzione anticipata e recesso: ecco i dettagli

E’ possibile estinguere anticipatamente un prestito di Cessione del Quinto. IBL Banca offre in qualsiasi momento la possibilità di estinguere in via anticipata il prestito intrapreso, assicurando al contempo il recupero degli interessi che non sono maturati.

IBL Banca prevede anche il diritto di recesso per prestiti con cessione del quinto. Il contratto effettivamente si può recedere ma con tempistiche ben ristrette e delimitate.
Tale diritto, infatti, può essere esercitato unilateralmente dal cliente entro 15 giorni dalla stipula ufficiale del accordo contrattuale scritto. Se il finanziamento è già attivo, chi recede ha trenta giorni di tempo per restituire la quota capitale erogata più gli interessi maturati.

In ultima istanza, è dovere del cliente che ha scelto di recedere l’accordo contrattuale di finanziamento rimborsare l’imposta sostitutiva versata al datore di lavoro ed all’ente pensionistico.

chiedi preventivo gratuito

Lascia la tua opinione